in

Eroi

Arriva in radio Eroi, il nuovo singolo di Ida Nastri fuori per Romolo Dischi, che segue l’uscita di Comfort Zone avvenuta lo scorso novembre.

Eroi si interroga sul valore che diamo alle cose, e su quanto questo dipenda da mille fattori che cambiano in continuazione. Un semplice tuffo nel mare assume un valore inestimabile, se è l’ultimo alla fine della vacanza. E le cose e i momenti che assumono un valore inestimabile sono quelli che rimangono impressi nella memoria.

Eroi, nata un anno fa, si è evoluta a partire da una melodia ben chiara sin da subito, snodando il testo in un secondo momento, ricavato da un gomitolo di pensieri che faceva capo ad una tematica non di poco conto, ovvero il tempo che passa, le scelte giuste e sbagliate, i momenti importanti della vita e quanto questo valore, che a volte è un prezzo da pagare, cambi di continuo. Alcuna risposta, ma tante domande, riportate accuratamente all’interno del brano, proprio perché il ruolo della musica, per Ida Nastri, diviene propedeutico circa le riflessioni e gli interrogativi.

La melodia e il testo strizzano l’occhio a un cantautorato classico, mentre il sound della produzione curata da Giuseppe Salvaggio, tendendo all’elettronica, dà notevole freschezza al brano. Eroi, insieme a Comfort Zone, vanno definendo una cifra stilistica riconoscibile, ma mai monotona e che riserverà nuove sorprese anche in futuro. Si conferma la collaborazione con Giuseppe Salvaggio cui è affidata la produzione del brano.

Ida Nastri

Ida Nastri, nome d’arte di Chiara Padellaro, cantautrice di Roma che fin da piccola ha la fortuna di vivere a stretto contatto con la musica, come un istinto e esigenza primaria. Questo progetto prende vita a seguito degli anni di studio, di formazione (con tanto di Laurea in Consevatorio) e delle prime esperienze come autrice. Ida Nastri è riflessiva, a tratti romantica, ironica, piena di valori. Il suo nome è un omaggio alle grandi donne della sua famiglia, alle quali è orgogliosa di assomigliare. È sensibile, abbastanza permalosa e molto esigente. Soprattutto con se stessa. Ama stare con le persone e condividere esperienze memorabili. Ida è in continua ricerca e scoperta. Nella sua musica c’è tutto questo, senza la pretesa di dimostrare nulla, ma di condividere, quello sì… e di divertirsi.

TI PIACE QUESTO BRANO?

Le Parti Peggiori

Mai Dire Mai (La Locura)